22 Dicembre 2021 By gabriele pelizzari

Veeam Disaster Recovery Orchestrator v.5: Verifica dei componenti

Il presente articolo illustra come configurare il menù di amministrazione del Veeam Disaster Recovery Orchestrator (VDrO).

Prima di procedere alla fase di amministrazione, è indispensabile aver già etichettato le risorse che dovranno far parte dei piani di Disaster Recovery.

La classificazione è stata illustrata nel precedente articolo, disponibile cliccando sul seguente link: VDrO – VOne – Tagging.

Nota 1: Per accedere al menù di amministrazione, selezionate la voce denominata “Administration” (vedi immagine 1)

Immagine 1

La configurazione del menù di amministrazione si divide in tre principali aree:

Nella prima sono impostate:

  • Il nome del VDrO Server e il contact name (immagine 2).
  • le connessioni verso i Veeam Backup & Replication Server (VBR) (immagine 3)
  • le connessioni verso i vCenter (immagine 4)
  • la connessione opzionale verso gli storage (immagine 5) (fate riferimento al presente articolo per scoprire i dettagli)

Immagine 2

Immagine 3

Immagine 4

Immagine 5

La seconda area identifica attraverso il tagging le risorse da aggiungere ai piani di DR:

  • La recovery location (immagine 6)
  • Nella recovery location i datastore ove i filesystem delle VM resiederanno (immagine 7)
  • Il mapping delle reti (immagine 8)
  • Il remapping degli indirizzi IP (immagine 9)

Nota 2: Le operazioni sopra descritte sono possibili se e solo se tutte le risorse necessarie sono state etichettate.

Nota 3: Il remapping automatico degli indirizzi IP in caso di avvio di un piano di DR è disponibile solo per le VM Windows.

Immagine 6

Immagine 7

Immagine 8

Immagine 9

Nella terza area sono identificate:

  • La profilazione degli utenti. In parole semplici il VDrO permette di creare utenti in grado di amministrare solo degli specifici workload che sono chiamati “scopes” (immagine 10).
  • L’assegnazione dei DataLab agli  “scopes”. Ricordo che i DataLab permettono di  verificare che il piano di DR sia utilizzabile (immagine 11).

Immagine 10

Immagine 11

L’ultima configurazione permette di legare il gruppo di VM replicate o salvate tramite backup (dette VM Groups) agli scopes degli utenti.

Ad esempio, l’immagine 12 riporta che il VM Group “B&R Job – Replication VAO Win 10” è assegnato (included) ad entrambi gli scopes Admin e Linux.

Immagine 10

Nel prossimo ed ultimo articolo scopriremo come creare e verificare un piano di DR.

A presto